Kenia: esenzione totale per aziende che producono energia elettrica

Kenia: esenzione totale per aziende che producono energia elettrica

CHUMOIl Kenya, con una mossa a sorpresa,  ha cancellato le imposte sugli utili realizzati dalle imprese straniere che producono ed  immettono elettricità nella rete nazionale (Indipendet Power Producer ), una mossa volta a ridurre il costo di produzione e attrarre investimenti stranieri.

La nuova direttiva pubblicata dal Tesoro permette alle imprese straniere di rimpatriare i loro proventi della produzione e vendita di energia  senza incorrere in tasse. Sono altresì esentati dale imposte i pagamenti ricevuti per altri servizi ancillari alla produzione ed erogazione di energia elettrica.

Il Kenya ha così delineato il piano per incrementare entro il 2017 di ulteriori 5.000 megawatt la potenza installata nel paese, puntando su eolico, solare, geotermico e idroelettrico. La maggiore potenza stabilizzerà la rete elettrica e ridurrà il costo dell’energia per gli utenti finali. Il governo prevede che a seguito dell’esenzione totale delle imposte, il costo dell’energia potrà’ scendere dagli attuali Sh15 per KwH a Sh10 KwH entro la fine del 2017.
Fonte: Rotich woos foreign power firms with zero tax plan

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 369 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Sud Africa

Sud Africa, brillano gli investimenti nelle rinnovabili

Un programma per gli investimenti che sta rendendo il Sudafrica la prima destinazione per gli investimenti nell energie rinnovabili in tutto il continente e nel  Medio Oriente non solo sta risolvendo la

Uganda

Uganda, Total pronta a diventare leader grazie ai progetti petroliferi del Lago Albert

La Total Total dominerà il settore petrolifero dell’Uganda grazie alla  proprietà del 66,66% dei progetti petroliferi del Lago Albert. Si prevede che entrino in produzione nel 2022/2023, con la China

Africa Orientale

Obama in Kenya, sono venuto a cercare il mio certificato di nascita

Durante la sua visita in Kenya, il presidente americano scherza sulla sua origine africana, durante la cena di gala.