Etiopia: presto verranno assegnati gli appalti per realizzare 80.000 abitazioni

Etiopia: presto verranno assegnati gli appalti per realizzare 80.000 abitazioni

L’Etiopia ha finalizzato i piani per costruire 80.000 unità abitative entro 18 mesi per colmare il divario abitazioni del paese.
Il Ministero dello Sviluppo Urbano e dell’edilizia abitativa prevede di assumere appaltatori stranieri per l’esecuzione del progetto.
Secondo il ministro Mekuria Haile, il ministero sta finalizzando il processo di selezione delle imprese straniere, mentre i fondi per i per gli appalti sono gia’ stati stanziati all’interno del budget annuale. Questo iniziativa permette di promuovere il trasferimento tecnologico e accelerare il programma di sviluppo immobiliare nel paese.
Il Ministero è in attesa di una decisione da parte del governo per la modifica della legge sugli appalti dei materiali da costruzione, oltre ad individuare gli appaltatori che entreranno al programma di alloggi, ha aggiunto.
I contendenti sono stati identificati durante il processo di pre-valutazione condotta da vari professionisti, tra cui l’etiope Construction Project Management Institute e il Abeba Housing Development Agency Administration Addis.

Haile ha detto che i contraenti sono stati individuati principalmente in base alla loro velocità nella costruzione di case, capacità finanziaria e tecnologia.

Circa 14 imprese hanno soddisfatto i criteri di selezione e hanno raggiunto la fase finale, secondo il ministro. Il ministero dello Sviluppo Urbano ha già finalizzato la costruzione di altre 40.000 unità abitative e saranno presto trasferite al pubblico.

Sorgente: Ethiopia To Build 80,000 Housing Units Within 18 Months – Footprint to Africa

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 371 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Economia

Somalia, riprendono i rapporti con la Banca africana per lo sviluppo

All’inizio del 2020 la Somalia, con il sostegno del governo del Regno Unito e dell’Unione Europea, ha saldato i suoi arretrati nei confronti della Banca Africana di Sviluppo, aprendo la

Kenya

Il Kenia e De la Rue entrano in JV per la stampa di banconote

La joint venture prevede che il governo acquisterà per 5 milioni di sterline (Sh658 milioni) una quota del 40 per cento della De La Rue Kenia EPZ Limited, che è la filiale locale

Economia

Tanzania, migliorare la qualità delle pelli per l’export

Per migliorare la qualità delle pelli in Tanzania, ai pastori è stato consigliato di adottare razze migliori per soddisfare gli standard richiesti sul mercato internazionale. Il consiglio è stato emesso