Mozambico: SACE assicura fornitura per rinnovo linea ferroviaria

Mozambico: SACE assicura fornitura per rinnovo linea ferroviaria

SACE ha assicurato per 950 mila euro la fornitura di Avantgarde in Mozambico di una macchina rincalzatrice ferroviaria, destinata al rinnovo del corridoio ferroviario di Nacala, nella costa nord del Paese. L’azienda attiva nel settore delle macchine operatrici ferroviarie,  rappresenta l’esempio dell’eccellenza delle Pmi del sud Italia che riescono ad esportare con successo i loro prodotti anche nelle lontane frontiere dell’Africa sub-sahariana.

Con quest’operazione, Avantgarde acquisisce un’importante commessa in Mozambico per il rinnovo di una linea ferroviaria strategica per il paese che collega il porto commerciale di Nacala con il Malawi. Nacala è destinata a diventare uno dei nodi di interscambio dell’Africa sub-sahariana, che prevede tra l’altro anche la costruzione nell’area di un aeroporto.

“SACE ha rappresentato in questi anni un valido partner che ci ha permesso di proporre soluzioni finanziarie ai nostri clienti, a costi competitivi, azzerando di fatto il rischio di credito” ha dichiarato Vincenzo Dagostino, amministratore unico di Avantgarde. “Siamo molto lieti di poter annunciare questa operazione che segna un passo importante nello sviluppo dell’azienda e ringraziamo SACE per la fiducia accordata ad Avantgarde e ai suoi piani di sviluppo internazionali. SACE e Avantgarde hanno saputo collaborare e dialogare per trovare soluzioni concrete da offrire al nostro cliente estero Somague Engenharia S.A. Siamo riusciti a fare sistema nella convinzione che le realtà che esprimono valori imprenditoriali importanti sono in grado di fronteggiare con successo periodi turbolenti come quello appena trascorso.”

“Confermiamo il nostro impegno al fianco delle Pmi del sud Italia, ha dichiarato Mauro Pasqualucci, Responsabile dell’Ufficio di Bari di SACE. Avantgarde rappresenta il coraggio delle piccole imprese italiane che, con un partner come SACE, esperto dei mercati internazionali, riescono ad esportare oltre confine, anche in paesi rischiosi.”

 

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 453 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Economia

Tanzania, iniziati i negoziati per riduzione del debito per sostenere l’economia

L’iniziativa è orientata a ritardare i ripagamenti del debito a partire da maggio fino a dicembre 2020, liberando liquidità per i governi da utilizzare per misure volte ad alleviare l’impatto

Africa Orientale

Tanzania, il primo parco eolico da 100 MW

International Finance Corporation sta sviluppando in Joint Venture con Aldwych international e six telecom il primo parco eolico del paese nella regione di Singida. Il progetto prevede di generare 100 megawatt di

Tanzania

Nairobi, Dar Es Salaam e le promesse del settore retail

Kenya e Tanzania sono tra 10 paesi con il più alto potenziale di crescita per le vendite al dettaglio in Africa sub-sahariana, ma la mancanza di materie prime per l’industria manifatturiera