Kenya, tender per la sostituzione delle lampade a basso consumo

Kenya, tender per la sostituzione delle lampade a basso consumo

Kenya Power, con un avviso pubblicato il 27.11.15 ha invitato a presentare le offerte per sostituire le lampadine a incandescenza con quelle a basso consumo, le parti interessate hanno tempo fino al 5 gennaio per presentare le loro proposte.

Il progetto è finanziato dall’Agenzia francese per lo sviluppo (AFD). Esso comporterà la confisca delle lampadine inefficienti con la sostituzione con lampadine a basso consumo. Gia nel 2010 il governo aveva implementato la prima fase del programma, che aveva portato alla raccolta di 1.25 milioni di lampadine, che erano state sostituite con lampadine a masso consumo. Progetti analoghi, volti a ridurre i consumi di energia elettrica da parte delle famiglie, e attenuare i picchi di richiesta sono stati implementatati anche in altri paesi, come ad esempio in Uganda

In questa seconda fase, con il programma finanziato da ADF prevede l’acquisto di tre milioni di lampadine da distribuire alle famiglie locali.

L’azienda ha ricevuto un finanziamento di 1 miliardo di scellini da AFD, di cui una parte sarà utilizzato per finanziare il progetto di cambiare le lampadine.

La domanda locale di energia elettrica supera la domanda, in un paese dove il 47% della popolazione ha accesso alla energia elettrica, per colmare il deficit di fornitura di energia elettrica, il governo ha lanciato un progetto per aumentare la capacità di generazione installata da 5.000 megawatt in un arco di 40 mesi fino a settembre del prossimo anno.

 

Sorgente: Kenya Power to Phase-Out Inefficient Household Light Bulbs – allAfrica.com

 

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 419 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa Orientale

Gli ugandesi non hanno ancora abbracciato il “Made in Uganda

Più di 10 anni fa, l’Uganda ha iniziato la stesura della legislazione e della documentazione relativa alle politiche per avviare la crescita dell’industria tessile locale. Ciò faceva parte di un’iniziativa

Sud Africa

Sud Africa, brillano gli investimenti nelle rinnovabili

Un programma per gli investimenti che sta rendendo il Sudafrica la prima destinazione per gli investimenti nell energie rinnovabili in tutto il continente e nel  Medio Oriente non solo sta risolvendo la

Economia

Il Kenia guarda al mercato europeo per l’esportazione del mango

Il Kenya sta guardando al redditizio mercato dell’Unione Europea per i suoi manghi dopo gli sforzi fatti per migliorare la qualità dei frutti. Il Kenya ha introdotto misure di autoregolamentazione