Nigeria, 200 Milioni dalla della Banca Mondiale per lo sviluppo di Lagos

Nigeria, 200 Milioni dalla della Banca Mondiale per lo sviluppo di Lagos

Il governo della Nigeria ha approvato un prestito di $ 200 milioni di dollari, erogato da da un’agenzia della Banca Mondiale per lo sviluppo delle infrastrutture nello stato di Lagos, il centro commerciale della Nigeria, ha annunciato il il ministro.

Il prestito rappresenta la seconda tranche di un totale di 600.000.000 dall’International Development Association al governo della Nigeria per lo stato di Lagos nel 2010, ha detto Babatunde Fashola.

L’ultima erogazione del prestito ha subito ritardi a causa di divergenze politiche.

Lagos e’ oggi una un mega-città di 21 milioni di persone nello stato dello stesso nome, è il motore commerciale della più grande economia dell’Africa. Il  suo prodotto interno lordo rappresenta circa un terzo del Pil complessivo dell’intera Nigeria. Fashola ha detto che il prestito dovrà essere rimborsato in 25 anni ad un tasso di interesse del 2,5 per cento, ma non ha fornito dettagli per quali progetti verrà utilizzato il prestito.

Sorgente: Infrastructure: Nigeria approves $200 million World Bank loan for projects in Lagos | West Africa

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 393 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Nigeria

Nigeria: Faresin Building cresce nel paese con SIMEST

SIMEST, società del polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, rafforza la penetrazione in Nigeria della Faresin Building di Vicenza, primo produttore italiano di sistemi per l’edilizia industrializzata e tra

Africa Centrale

SACE: Dave Chalila è il nuovo Responsabile per l’Africa sub-sahariana

SACE (Gruppo Cassa depositi e prestiti) ha nominato Dave Chalila nuovo Responsabile per i mercati dell’Africa sub-sahariana. Sarà a capo dell’ufficio di SACE a Johannesburg e avrà la responsabilità del

Economia

Tanzania, velocizzare inizio lavori per la nuova ferrovia

La Tanzania sta facendo pressioni sul governo cinese per avviare al più presto i lavori della linea ferroviaria a scartamento normale, che correrà attraverso il corridoio di trasporto centrale. La Cina ha