Nigeria, 200 Milioni dalla della Banca Mondiale per lo sviluppo di Lagos

Nigeria, 200 Milioni dalla della Banca Mondiale per lo sviluppo di Lagos

Il governo della Nigeria ha approvato un prestito di $ 200 milioni di dollari, erogato da da un’agenzia della Banca Mondiale per lo sviluppo delle infrastrutture nello stato di Lagos, il centro commerciale della Nigeria, ha annunciato il il ministro.

Il prestito rappresenta la seconda tranche di un totale di 600.000.000 dall’International Development Association al governo della Nigeria per lo stato di Lagos nel 2010, ha detto Babatunde Fashola.

L’ultima erogazione del prestito ha subito ritardi a causa di divergenze politiche.

Lagos e’ oggi una un mega-città di 21 milioni di persone nello stato dello stesso nome, è il motore commerciale della più grande economia dell’Africa. Il  suo prodotto interno lordo rappresenta circa un terzo del Pil complessivo dell’intera Nigeria. Fashola ha detto che il prestito dovrà essere rimborsato in 25 anni ad un tasso di interesse del 2,5 per cento, ma non ha fornito dettagli per quali progetti verrà utilizzato il prestito.

Sorgente: Infrastructure: Nigeria approves $200 million World Bank loan for projects in Lagos | West Africa

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 300 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Sud Africa

Africa, la maturità del settore Telecomunicazioni

Con la maturazione del settore delle telecomunicazioni cellulari, molti fornitori africani stanno cominciando ad offrire nuovi prodotti, con il focus che si e’ spostato dall’acquisizione di nuovi clienti, verso l’aumento

Nigeria

Cemento: il nuovo petrolio dell’Africa.

L’uomo più ricco dell’Africa, Aliko Dangote, sta cercando di diventare il leader del mercato del cemento, la materia prima che si trova al centro del boom delle infrastrutture nell’intero continente Africano.

Economia

Kenia – Primo BOT sottoscrivibile via cellulare

Il tesoro lancerà il prossimo 16 ottobre un’asta per nuovo titolo di stato che potrà essere sottoscritto via cellulare. La prima emissione avrà un valore di 5 miliardi di scellini,