South Africa, il downgrade a Junk sembra inevitabile

South Africa, il downgrade a Junk sembra inevitabile

Il Sud Africa potrebbe evitare di avere suo rating tagliato a livello spazzatura nelle prossime due settimane, ma potrebbe rappresentare solo un posticipo dell’inevitabile.

Più della metà dei 12 economisti intervistati da Bloomberg ha detto che S&G Global Ratings rimuoverà la nazione dal livello di investimento. La probabilità che il Sud Africa, mantenga la sua valutazione attuale nel mese di dicembre è del 45 per cento, che scende solo al 20% nel 2017, secondo l’indagine.

La maggior economia industriale dell’Africa deve fronteggiare un taglio del racing a livello  spazzatura, con una previsione di crescita al tasso piu’ basso dalla recessione del 2009, ritardando i piani del governo per limitare il deficit di bilancio e riduzione del debito.

Mentre le prospettive di crescita economica sono migliorato solo marginalmente e un simile sondaggio di Bloomberg sei mesi fa ha mostrato che 12 di 13 economisti hanno dichiarato che il  rating del credito della nazione sarà tagliato a livello di junk entro la fine dell’anno, disordini politici, tra cui le accuse di frode ora cadute contro il ministro delle finanze Pravin Gordhan, hanno messo in secondo piano alcuni sforzi del governo per aumentare la fiducia degli investitori e delle imprese.

“Non credo che sia abbastanza quello che abbiamo visto dino ad oggi” Christie Viljoen, economista presso KPMG a Cape Town, ha detto giovedì dal telefono. “Potrebbe essere sufficiente al momento per evitare un downgrade immediato nel mese di dicembre, ma se si è evitato nel mese di dicembre, sta per accadere l’anno prossimo.”

Visita di Fitch

S&P prevede di annunciare la propria valutazione, che è al più basso grado di investimento e ha un outlook negativo, il 2 dicembre e Moody Investors Service  pubblicherà la revisione della sua classificazione, attualmente a un livello superiore di S&P, il 25 novembre. Funzionari da Fitch Ratings Ltd., che ha un outlook stabile sul paese ed un rating BBB, hanno visitato il Sudafrica questa settimana e sono preoccupati sulla la capacità della nazione di centrare ai suoi obiettivi di bilancio e per la mancanza di crescita economica, secondo il Vice Ministro delle finanze Mcebisi Jonas. Fitch non ha fissato una data per la sua valutazione.

“Saremo in grado di mantenere l’attuale tetto di spesa, pensiamo che potremmo, e sono convito che manterremo l’obiettivo,” Jonas ha detto ai giornalisti a Johannesburg giovedì. “La mia sensazione è che c’era un generale accettazione dei nostri vincoli e del buon lavoro che stiamo facendo.”

Gordhan ha guidato gli sforzi per evitare un downgrade al livello spazzatura con incontri tra il governo, le imprese e i sindacati e parlando con gli investitori stranieri. Tuttavia, la situazione di stallo tra lui e il presidente Jacob Zuma per il controllo del tesoro e i ritardi nell’approvazione della nuova legge  mineraria e anti-riciclaggio e la revisione della normativa del lavoro hanno alimentato le percezioni di incertezza politica politica e turbolenze contro cui che S & P e Fitch metteva in guardia nel mese di giugno quando hanno lasciato il loro rating invariato.

«Muoversi lateralmente»

“Noi non stiamo peggiorando, ci stiamo solo muovendo lateralmente nella parte inferiore,” Thabi Leoka, economista presso Argon Asset Management a Johannesburg, ha detto per telefono. “Il sentimento politico è un problema ed è il rischio più grande, penso anche che è un rischio maggiore rispetto alla crescita.”
Un taglio di S & P sarebbe spostare la valutazione della società di credito della nazione sotto il livello di investment grade per la prima volta in 16 anni e mettere il Sudafrica sullo stesso livello della Russia e dell’Indonesia. Gli investitori considerano già il Sud Africa più rischioso della Russia. Il costo di assicurazione in caso di mancato pagamento del debito a cinque anni con credit default swap è di 23 punti base superiore alla Russia.

Tuttavia, un taglio a livello spazzatura sul rating in valuta estera non potrà portare a significative  vendite da parte di investitori stranieri.

Le valutazioni della valuta locale del Sud Africa, che solitamente viene utilizzata per l’inclusione negli indici  di riferimento globale come il World Government Bond Index di Citigroup, sono sopra al livello spazzatura. Tuttavia, un downgrade di valuta estera può intaccare la fiducia,  e portare delle turbolenze sul rand in un anno di sconvolgimenti politici nazionali e mercati incertezza sui emergenti  alimentata da l’elezione di Donald Trump come presidente degli Stati Uniti.
La valuta si e’ indebolita dello 0,7 per cento a 14.5262 per dollaro mentre i rendimenti delle obbligazioni denominate in rand governo scadenza dicembre 2026 sono aumentate 6 punti base al 9,05 per cento.

“Mentre S&P è probabile che rimanga abbastanza ribassista e piuttosto negativo sul Sud Africa, ci sono motivi sufficienti perché mantengano il nostro rating a BBB-,” Mohammed Nalla, capo della ricerca strategica presso Nedbank Group Ltd. a Johannesburg, ha detto per telefono. “Potenzialmente questo ci fa guadagnare altri sei mesi di tempo, ma  non significa che siamo fuori pericolo.”

Sorgente: South Africa Junk Rating Seen Inevitable, This Year or Next – Bloomberg

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 300 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa del Sud

Sudafrica: Le imprese italiane hanno investito oltre un miliardo

Le imprese italiane hanno investito nell’economia del Sudafrica oltre un miliardo di euro, cifra che potrebbe crescere ancora visto l’alto potenziale dell’area. Lo ha affermato il presidente dell’Ice, Riccardo Maria

Mozambico

Mozambico: Rilanciare un’economia in difficolta’

Il Mozambico è attualmente afflitto da gravi problemi economici. La sua moneta è precipitata, diventando la terza peggior performer del mondo, ed il paese ha dovuto fare ricorso al Fondo monetario internazionale (FMI)

Economia

Angola: Eurobond, domanda 5 volte superiore a offerta

L’Eurobond offerto dall’Angola all’inizio di questo mese ha ricevuto richieste per oltre quattro volte l’offerta, anche se l’economia del paese è sotto pressione a causa dei bassi ricavi dalla vendita