Gian Paolo Calchi Novati, il ricordo di un grande studioso italiano di Africa

Gian Paolo Calchi Novati, il ricordo di un grande studioso italiano di Africa

E’ morto, all’eta’ di 81 anni, lo storico Lo storico Gian Paolo Calchi Novati, noto studioso dell’Africa e voce prestigiosa negli studi italiani di politica internazionale sul Terzo Mondo.

Per questa pubblicazione on line, e’ doveroso lasciare un ricordo di uno dei piu’ grandi studiosi e massimi esperti di colonialismo e decolonizzazione in Africa e Medio Oriente ed ha rappresentato per lungo tempo in ambito accademico una figura intellettuale di primo piano legata a quello che si definì nel Novecento ‘terzomondismo’.

Tra le sue opere piu’ importanti, troviamo  “Le rivoluzioni nell’Africa nera” (Dall’Oglio, 1967), “Decolonizzazione e Terzo Mondo” (Laterza, 1979), “L’Africa” (Editori Riuniti, 1987), “Dalla parte dei leoni” (Il Saggiatore, 1995), “Storia dell’Algeria indipendente” (Bompiani, 1998), “Africa: la storia ritrovata. Dalle prime forme politiche alle indipendenze nazionali” (Carocci, 2005), “L’Africa d’Italia. Una storia coloniale e postcoloniale” (Carocci, 2011).

Docente alle Università di Pisa, di Urbino e poi di Pavia, qui dirige anche il Dipartimento di Studi Politici e Sociali. Dal 1969 al 1988 dirige la rivista accademica Politica Internazionale.

Di seguito riportiamo lo speciale di Radio Radicale dedicato allo storico Gian Paolo Calchi Novati.

 

 

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 369 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Repubblica Democratica Del Congo DRC

La ferrovia Trans-Africana potrebba trasformare il commercio regionale

Il vecchio sogno anglosassone di costruire una ferrovia transcontinentale che collega l’oceano l’Atlantico e Indiano sta diventando una realtà grazie al finanziamento cinese. Tagliando il ventre di Angola, passando per la

Economia

Cina e Sud Africa firmano accordi per 6,5 miliardi

La Cina e il Sud Africa hanno firmato accordi e prestiti per un valore di $ 6,5 miliardi, sopratutto per la costruzione di infrastrutture nel paese africano. Gli accordi sono stati

Energia

Oleodotto Uganda-Tanzania, a breve la ripresa del progetto

I negoziati per un Host Government Agreement (HGA) per il progetto East African Crude Oil Pipe-line (EACOP) inizieranno presto. Questo a seguito del completamento dell’acquisizione da parte di Total Oil