Tanzania: riduce deficit partite correnti del 56% 

Tanzania: riduce deficit partite correnti del 56% 

Il deficit delle partite correnti della Tanzania si è ridotto del 56,6 per cento, grazie da un aumento degli utili derivanti dal turismo e dalle esportazioni di oro e un calo delle importazioni.

La Banca della Tanzania ha detto nel suo ultimo rapporto economico mensile che Il deficit si è ridotto a $ 1.95 miliardi nei 12 dai $ 4.49 miliardi dello stesso periodo del 2015,

La banca ha detto che la bilancia dei pagamenti ha raggiunto un surplus di $ 246.600.000 contro un deficit di $ 95,2 milioni del 2015.

Le importazioni di beni e servizi è scesa del 15,8 per cento a $ 10,257 miliardi, grazie ad un calo dei capitali e dei beni di consumo acquisti, mentre le esportazioni totali sono aumentate a $ 9,426 miliardi contro i precedenti  $ 8.855.

I prodotti petroliferi, che dominano il conto delle merci di importazione, è salito del 7,8 per cento a $ 3.08 miliardi, grazie ad un aumento della domanda.

I guadagni dal turismo, la fonte principale di valuta estera, è salito a $ 2.21 miliardi di $ 2.010 precedenti, sostenuta da più arrivi dei visitatori.

L’oro, l’altra principale fonte di reddito estero, ha portato a $ da 1,44 miliardi, in crescita da $ 1.1700 precedenti, riflettendo volumi di esportazione e prezzi più elevati.

La Tanzania, che ha una popolazione di circa 50 milioni, è il il quarto più grande produttore del continente d’oro dopo il Sudafrica, Ghana e Mali.

Il valore delle esportazioni tradizionali è aumentato del 21,2 per cento a $ 943.300.000, guidato da un aumento della produzione dei prezzi di tabacco, anacardi, cotone e tè.

Le riserve valutarie ufficiali lorde detenute dalla banca centrale hanno raggiunto $ 4,25 miliardi durante l’anno a novembre, o circa quattro mesi di copertura importazione.

Sorgente: Tanzania current account deficit narrows 56.6 pct in year to Nov | News by Country | Reuters

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 453 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Uganda

La crescita delle famiglie a medio reddito in Africa

Il forte aumento del reddito delle famiglie in molte delle economie chiave dell’Africa ha permesso la formazione e il rafforzamento di una classe media molto consistente. Gli analisti del Gruppo Standard

Tanzania

Le 10 compagnie low cost che stanno cambiando i cieli dell’Africa

Le compagnie aeree low cost stanno decollando anche in africa, dove una crescente classe media ha necessita di viaggiare sempre di più all’interno del continente. La nascita delle compagnie low

Economia

Nairobi, Dar Es Salaam e le promesse del settore retail

Kenya e Tanzania sono tra 10 paesi con il più alto potenziale di crescita per le vendite al dettaglio in Africa sub-sahariana, ma la mancanza di materie prime per l’industria manifatturiera