Sud Africa Tender 72 Miliardi di dollari per il nucleare

Sud Africa Tender 72 Miliardi di dollari per il nucleare

Il tender per l’espansione del nucleare in Suda Africa per  le sue centrali nucleari da 72 miliardi di dollari avrà inizio nel mese di giugno quando l’utility statale Eskom richiederà le proposte da parte delle società interessate,  ha riportato il giornale City Press.

Il Sudafrica, che possiede l’unica centrale nucleare dell’Africa, vuole che il nucleare svolga un ruolo di primo piano nella generazione di energia elettrica, riducendo la dipendenza del paese dai vecchi  impianti a carbone. Eskom prevede di aggiungere 9.600 megawatt (MW) di capacità.

 

City Press ha riferito che un documento interno Eskom indica che il programma nucleare del paese avrà inizio.

Secondo il documento, Eskom effettuerà le richieste di proposte in giugno, con termine ultimo per le offerte in settembre e per la valutazione nel mese di dicembre. Il vincitore del tender verra’ annunciato nel marzo 2018, ha detto il giornale, e il contratto sarà firmato tra il dicembre 2018 e il marzo 2019.

Il portavoce di Eskom, Khulu Phasiwe, ha dichiarato che “niente è stato deciso in questa fase, e le date sono solo indicative”

“Se tutto va bene, rilasciamo una richiesta di proposte a giugno”, ha detto Phasiwe, aggiungendo che il tesoro, il dipartimento dell’energia e il dipartimento delle imprese pubbliche devono ancora formulare le loro indicazioni.

Nel mese di febbraio, 27 società hanno espresso il loro interesse preliminare ai piani del paese per costruire più reattori nucleari dopo che Eskom nel mese di dicembre ha chiesto loro di fornire informazioni sui costi di energia nucleare e le opzioni di finanziamento. Le aziende hanno fino al 28 aprile per fornire le loro informazioni.

 

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 300 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Politica

Dove sara’ il prossimo intervento della Francia in Africa?

Per decenni, la Francia ha mantenuto insolitamente stretti legami con le sue ex colonie in Africa, proteggendo ferocemente i propri interessi attraverso il potere culturale ed economico, operazioni segrete e decine

Energia

I bisogni energetici dell’Africa possono essere soddisfatti con le rinnovabili?

L’impegno della Francia per 2 miliardi di Euro per finanziare progetti in energia rinnovabili in Africa è solo una parte di un pacchetto più ampio di finanziamento per i progetti energetici del

Africa Orientale

Etiopia – HPP Gibe III a Settembre

Il prossimo settembre si procedera con  il commissionamento e messa in funzione della terza centrale idroelettrica di Gibe, in Etiopia, nota come Gibe III. Gibe III è il terzo impianto della cascata