Il Kenya supera l’Angola diventando la terza economia dell’Africa subsahariana

Il Kenya supera l’Angola diventando la terza economia dell’Africa subsahariana

Il Kenya ha superato l’Angola diventando la terza economia dell’Africa subsahariana, secondo le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale (FMI).
L’economia più grande dell’Africa orientale, che è stata la quarta economia più grande dell’Africa sub-sahariana, ha superato l’Angola per diventare la terza economia in termini di dollari.
Il Kenya è ora dietro a Nigeria e il Sudafrica.
Bloomberg riferisce che l’Angola ha subito una contrazione a partire dal 2016 con il calo della produzione di petrolio, e che il kwanza è stato svalutato nel 2019, mentre lo scellino del Kenya è rimasto stabile.
La pandemia di coronavirus e le restrizioni per limitarne la diffusione vedranno probabilmente il prodotto interno lordo dell’Angola contrarsi dell’1,4% nel 2020, mentre quello del Kenya dovrebbe crescere dell’1%, secondo il rapporto del FMI.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 373 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Energia

Africa: I prezzi del petrolio mettono a rischio i progetti petroliferi

Quando lo scorso anno i prezzi del petrolio a livello mondiale hanno cominciato a scivolare verso il basso, alcune aziende hanno sperato che il cambiamento sarebbe solo temporaneo. Hanno sostenuto che gli

Ethiopia

L’Uganda diventa il primo esportatore di caffe’ in Africa

L’Uganda ha sorpassato l’Etiopia nel 2014/2015 diventando il primo esportatore di caffè dell’Africa e il settimo a livello mondiale, secondo le statistiche fornite dall’Organizzazione internazionale del caffè (ICO). L’Uganda ha esportato 2.240.000

Africa Orientale

La disputa sul GERD si sposta sui social media

Mentre l’Egitto, l’Etiopia e il Sudan si battono per risolvere la disputa di vecchia data sul progetto della mega-diga di Addis Abeba sul Nilo, alcuni dei loro cittadini si scontrano