Imprenditoria Giovanile, come i giovani africani stanno incrementando le loro opportunità

Imprenditoria Giovanile, come i giovani africani stanno incrementando le loro opportunità

Mentre i giovani si trovano ad affrontare condizioni economiche difficili in tutto il mondo, un programma di otto anni che coinvolge 70.000 giovani fornisce corsi di formazione per l’imprenditoria.

La Fondazione Mastercard e l’organizzazione internazionale senza scopo di lucro TechnoServe hanno annunciato che un ampio programma che applica una nuova metodologia di formazione all’imprenditorialità con le istituzioni locali ha portato a un aumento medio dell’84% del reddito tra i 68.839 giovani dell’Africa orientale. Il programma Strengthening Rural Youth Development through Enterprise (STRYDE) ha utilizzato una combinazione di strumenti di formazione, tra cui un esclusivo modulo di “efficacia personale”, per aiutare i partecipanti in Uganda, Ruanda, Kenya e Tanzania a sviluppare le proprie opportunità economiche.

“Il programma STRYDE ha dimostrato che quando i giovani delle comunità rurali sono dotati della giusta attitudine mentale e delle giuste capacità imprenditoriali, possono prendere in mano il proprio futuro e costruire fattorie, imprese e carriere di successo”, ha detto Chris Donohue, direttore regionale di TechnoServe per l’Africa orientale. “Siamo orgogliosi di aver collaborato con la Fondazione Mastercard su un progetto che ha creato un impatto duraturo su una scala così ampia e ha sviluppato un modello di successo che può essere sostenuto dalle organizzazioni locali”.

Il programma è stato sviluppato in risposta alla sfida critica dell’occupazione in Africa, dove vive la popolazione più giovane del mondo. Ogni anno, fino a 12 milioni di giovani entrano nel mondo del lavoro, senza trovare abbastanza posti di lavoro o opportunità per accoglierli. Il problema è particolarmente acuto nelle aree rurali che ospitano più del 70% della popolazione giovanile.

La crisi di COVID-19 aggrava questa sfida, con l’Africa che dovrebbe perdere l’equivalente di 22 milioni di posti di lavoro a tempo pieno solo nel secondo trimestre del 2020, mentre la sua economia dovrebbe ridursi di ben il cinque per cento entro la fine dell’anno.

“Ora più che mai, dobbiamo sostenere e, dove possibile, collaborare con i giovani per creare soluzioni che consentano il raggiungimento di migliori mezzi di sussistenza”, ha detto Daniel Hailu, responsabile regionale per l’Africa meridionale e orientale della Mastercard Foundation. “Le sfide derivanti dalla pandemia COVID-19 sono molte – e particolarmente pesanti per i giovani. Le lezioni apprese da questo programma hanno una forte rilevanza per affrontare i bisogni emergenti dei giovani e la loro capacità di accedere a un lavoro dignitoso e soddisfacente nel continente”.

Approccio e risultati del programma

Il programma STRYDE offre un programma per aiutare i giovani a guadagnare meglio sia durante che dopo la pandemia. Lanciato nel 2011, STRYDE ha fornito ai giovani formazione aziendale e professionale, a tutoraggio e attività di follow-up sotto forma di fiere del lavoro, gare di business plan, seminari finanziari e altri tipi di supporto.

Uno dei moduli formativi chiave è stato “l’efficacia personale”, incentrato su soft skills e mentalità imprenditoriale, che ha aiutato i partecipanti a sviluppare la fiducia in se stessi, la visione e la perseveranza che sono fondamentali per il successo economico, ma non sempre enfatizzate nella formazione aziendale tradizionale.

STRYDE ha poi ampliato questo modello aiutando 122 istituzioni locali – come scuole professionali, scuole di comunità e persino carceri – a integrare la formazione nei loro programmi di studio. Il settanta per cento dei laureati STRYDE è stato formato da questi partner locali, e quasi l’80 per cento degli enti locali continuerà ad offrire la formazione da solo. Ad un costo marginale di 6 dollari per studente, è un programma economicamente vantaggioso da implementare anche per altre organizzazioni di formazione.

In otto anni, il programma ha raggiunto i seguenti risultati:
Formazione di 68.839 giovani, di cui il 51% donne I giovani che partecipano al programma hanno aumentato il loro reddito in media dell’84%. Il patrimonio medio dei partecipanti è aumentato del 101% e i risparmi dell’89%. La percentuale di giovani che non svolgono attività generatrici di reddito è scesa dal 34% prima del programma al 12% dopo la fine del programma. Oltre ai benefici per il proprio sostentamento, ogni laureato STRYDE ha creato in media un posto di lavoro aggiuntivo

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 392 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Economia

Cavalcare il rinascimento Etiopico

Produzione di energia elettrica, infrastrutture e agroalimentare: sono questi i tre settori nei quali di qui ai prossimi anni le Autorità etiopiche ritengono che si creeranno le principali opportunità di

Economia

Sud Africa, settore Automotive, +50% entro il 2020

l’Industria automobilistica e manifatturiera del Sud Africa ha il potenziale per incrementare la produzione di autoveicoli di quasi il 50 per cento, arrivando ad almeno 900.000 veicoli l’anno entro il

Energia

Ghana: La Bui Power Authority sta costruendo una centrale solare da 250 MW accanto alla diga idroelettrica di Bui (400 MW)

In Ghana, la Bui Power Authority sta costruendo una centrale solare da 250 MW accanto alla diga idroelettrica da 400 MW in funzione dal 2013. Il parco solare costerà 480