Kenya, presentato piano di impatto ambientale per una centrale nucleare

Kenya, presentato piano di impatto ambientale per una centrale nucleare

L’Agenzia nucleare del Kenya ha appena presentato una valutazione d’impatto per la realizzazione di un programma di costruzione di una centrale nucleare da 5 miliardi di dollari. L’infrastruttura da costruire dovrebbe essere operativa entro il 2027. Il governo prevede di quadruplicare la sua capacità entro il 2035 secondo l’Agenzia nazionale per l’energia nucleare.
Tutte queste informazioni sono contenute in un rapporto pubblicato dall’agenzia per i commenti del pubblico prima di presentarlo all’autorità nazionale per l’ambiente per l’approvazione. Il progetto può continuare dopo aver ottenuto il parere favorevole dell’autorità nazionale per l’ambiente. Nel frattempo, l’agenzia nazionale per l’energia nucleare sta valutando le diverse tecnologie disponibili per i reattori nucleari al fine di selezionare quella più adatta al Paese.
L’attuazione di questo progetto di energia nucleare rientra nell’ambito della “Big Four Agenda” attuata dal governo e basata su quattro pilastri, tra cui l’energia. In quest’area, il Paese punta ad aumentare la sua capacità elettrica dagli attuali 2.712 MW a 22.000 MW entro il 2031 per alimentare la sua espansione industriale. Le altre tre componenti del programma sono l’agricoltura, la sanità e l’edilizia abitativa.

 

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 517 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Africa del Sud

La rivoluzione verde in Africa attira nuovi fondi di investimento

Il più grande erogatore di mutui ipotecari finlandese ha collaborato con la finanziaria Finnfund per lanciare un nuovo veicolo di investimento incentrato su progetti di sviluppo sociale e rispettosi del

Kenya

Facebook, Nigeria primo mercato, segue Sud Africa e Kenya.

Facebook continua a crescere rapidamente in Africa, come rete sociale globale, con oltre 120 milioni di utenti attivi mensilmente, di cui 15 milioni di utenti attivi in ​​Nigeria al 30

Africa Sub Sahariana

Gli Stati Uniti sono preoccupati che la Cina sia diventata la migliore amica dell’Africa: cosa sta facendo Trump?

In una recente intervista alla BBC, Tibor Nagy, il sottosegretario di Stato americano per gli affari africani, ha commentato: “Da troppo tempo, quando gli investitori hanno bussato alla porta, e