Kenya: Il primo investimento nel settore della mobilita elettrica per InfraCo Africa

Kenya: Il primo investimento nel settore della mobilita elettrica per InfraCo Africa

L’istituto di finanziamento delle infrastrutture InfraCo Africa sta svolgendo la sua prima operazione nel settore della mobilità sostenibile in Kenya. Ha accettato di impegnare 1,1 milioni di dollari per sostenere l’espansione di NopeaRide, un servizio di taxi completamente elettrico.

InfraCo Africa, un’istituzione britannica che finanzia progetti di infrastrutture nell’Africa subsahariana, ha raggiunto un accordo per investire 1 milione di euro (1,1 milioni di dollari) in EkoRent Africa.

Questa filiale della società finlandese EkoRent Oy opera in Kenya nel settore della mobilità urbana. L’investimento sosterrà l’espansione di NopeaRide, il primo servizio di taxi elettrico al 100% in Africa lanciato da EkoRent nel 2017.

EkoRent Africa prevede di aumentare la sua flotta a 100 veicoli elettrici. Prevede inoltre di ampliare le stazioni di ricarica nella città di Nairobi, sulla base dei percorsi più trafficati.

Con questo investimento InfraCo Africa firma la sua prima operazione nel settore dei trasporti sostenibili in Kenya. “Siamo lieti di sostenere l’espansione del primo servizio di taxi completamente elettrico in Africa”, ha dichiarato Gilles Vaes, amministratore delegato di InfraCo Africa.

Secondo i dati pubblicati sul suo sito web, l’istituto finanziatore sta effettuando il primo investimento dell’anno e prevede altre due operazioni entro la metà del 2021. Registrata in Inghilterra e sostenuta da donatori internazionali, fornisce competenze e finanziamenti per progetti infrastrutturali nel continente.

About author

Cristiano Volpi
Cristiano Volpi 453 posts

Appassionato di economia, politica e geopolitica, ho deciso di creare questo sito per mostrare una diversa faccia dell'africa, un continente pieno di opportunità di business e di investimento, un continente in continuo cambiamento.

View all posts by this author →

You might also like

Economia

Sud Africa, Africa, il boom dei centri commerciali

La crescente domanda di centri commerciali, uno più lussuoso dell’altro, appare come un u ulteriore segno della crescita della classe media in Africa. L’aumento del potere d’acquisto e un boom nel

Tanzania

Uganda, Tanzania allo studio nuovo oleodotto

Uganda e Tanzania hanno firmato un accordo per esplorare la possibilità di costruire un oleodotto tra i due paesi. Il presidente ugandese aveva indicato in agosto che un percorso attraverso

Mozambico

La crescita delle famiglie a medio reddito in Africa

Il forte aumento del reddito delle famiglie in molte delle economie chiave dell’Africa ha permesso la formazione e il rafforzamento di una classe media molto consistente. Gli analisti del Gruppo Standard