Scheda Paese

Scheda Paese

Sudan – Scheda Paese

La crescita del prodotto interno lordo del Sudan (PIL) è stato stimato al 3,4% nel 2014 ed è previsto al 3,1% nel 2015 e al il 3,7% nel 2016. La

Cameroon

Cameroon – Scheda Paese

La crescita è rimasta forte nel 2014 al 5,3%, ma è rimasto al di sotto del target di crescita media del 6% fissato per il periodo 2010-20 come fissato dal Growth

Togo

Togo – Scheda Paese

Il PIL è cresciuto nel 2014 del 5,5%, confermando le stime, ed è destinato a crescere del 5,7% nel 2015 e del 5,9% nel 2016, grazie agli investimenti in infrastrutture

Guinea equatoriale

Guinea equatoriale – Scheda Paese

Molti dei pozzi petroliferi della Guinea equatoriale di gas e petrolio hanno raggiunto il picco di produzione nel 2013, e il conseguente calo della produzione, dalla quale il paese era fortemente dipendente, hanno

Madagascar

Madagascar – Scheda Paese

A partire dal 2009 una crisi politica e sociale ha fatto sì che il 2014 sia stato un anno decisivo per il Madagascar, con un nuovo presidente eletto, un nuovo

Sierra Leone

Sierra Leone – Scheda Paese

Prima dello scoppio di Ebola, che è iniziato nel maggio 2014, le autorità della Sierra Leone avevano fatto notevoli progressi dopo la fine del conflitto civile. Le prospettive per l’economia

Scheda Paese

Zambia – Scheda Paese

L’economia dello Zambia ha avuto prestazioni relativamente buone nella regione nonostante il calo del tasso di crescita. Questo calo è in gran parte il risultato della minore produzione nel settore minerario, rispetto all’anno

Scheda Paese

Costa D’Avorio – Scheda Paese

L’economia ha continuato la sua forte crescita 2014 ad un tasso del 8,3%, e si prevede una crescita simile nel 2015 e nel 2016, trainata dalla domanda interna ed esterna.

Senegal

Senegal – Scheda Paese

Anche se inizialmente prevista al 4,9%, la crescita nel 2014 è stata rivista al ribasso al 4,5% a causa degli effetti negativi previsti della epidemia di virus Ebola sul settore

Scheda Paese

Gabon – Scheda Paese

L’economia è cresciuta del 5,1% nel 2014, leggermente inferiore rispetto all’anno precedente (5,6%) e al di sotto del previsto 6,7%.  Le prospettive rimangono buone, con proiezioni di crescita del 4,6%